Studio di Psicologia Clinica
Dott.ssa Maria Anna Spaltro
Sabato, 18 Novembre 2017











Aggressività

Non è possibile dare una definizione univoca del termine aggressività, perché a seconda delle branche specialistiche l'aggressività può essere:
  • una caratteristica di personalità
  • una spinta motivazionale
  • una pulsione innata
  • la realizzazione di determinate aspettative socio-culturali
  • una risposta alla frustrazione
L'aggressività può esssere espressa in forma indiretta (aggressività passiva) per contrastare richieste provenienti dall'ambiente ritenute non accettabili.
In ambito lavorativo l'aggressività passiva può portare ad un grado molto alto di inefficienza. Secondo la teoria psicoanalitica l'aggressività può esprimersi anche attraverso fantasie, motti di spirito, lapsus o atti mancati.
L'aggressività è espressa in modo diretto come reazione alla frustrazione:
  • nel bambino piccolo che non ha ancora interiorizzato le regole sociali o all'interno di famiglie dove le risposte aggressive sono ampiamente tollerate
  • nell'adulto che nella soluzione dei conflitti interpersonali ricorre a condotte aggressive aderendo ai codici comportamentali imposti dall'ambiente socio-culturale di appartenenza
  • nell'adulto che in base alle sue esperienze ha strutturato schemi di condotta aggressiva in relazione a frustrazione anche di lieve entità
  • nell'adulto che a causa di un deficit intellettivo presente già dall'infanzia non ha sviluppato un adeguato processo di apprendimento delle norme e delle regole sociali
Indicazioni bibliografiche
  • Fonagy P., Moran G.S., Target M., (1993), L'aggressività e il sé. Tr. it. in: Fonagy P., Target M., Attaccamento e funzione riflessiva, Raffaello Cortina, Milano 2001.
  • Caprara G.V., (1981), Personalità ed aggressività, Bulzoni, Roma.Dollard J., (1967), Frustrazione e aggressività, Giunti, Firenze.




Stampa questo articolo


 

Dott.ssa Maria Anna Spaltro
Via Sebino, 32/A - 00199 Roma - Telefono 06 85.43.923 - info@psicologia-roma.it
P.IVA 04461411003 - Ordine Psicologi Lazio n. 4455


2001-2017 Tutti i diritti riservati

Realizzazione siti web 2open