Studio di Psicologia Clinica
Dott.ssa Maria Anna Spaltro
Lunedì, 25 Settembre 2017











Brainstorming (tecnica del)

Il brainstrorming è una tecnica usata di frequente all'interno del lavoro di gruppo. Essa favorisce il pensiero divergente e la produzione di molte idee o soluzioni differenti in breve tempo.
Durante la fase della produzione d'idee la valutazione è sospesa per consentire il libero sviluppo delle idee stesse.

Affinché il brainstorming sia efficace deve esserci un buon clima di gruppo ed è necessario seguire alcune semplici regole:
  • eliminare ogni giudizio o valutazione critica
  • andare a ruota libera
  • dare importanza alla quantità e non alla qualità delle idee
  • associare la propria idea a quella degli altri combinandola insieme
  • concentrare l'attenzione su un unico problema
  • registrare tutte le idee
A questa fase di "tempesta d'idee" della durata di 10-15 minuti, segue quella "razionale" di almeno due ore dove le idee prodotte sono sottoposte a valutazione secondo determinati criteri di fattibilità.
Vedi anche: la gestione dei processi decisionali nella scuola: i vantaggi della soluzione collaborativa dei problemiIndicazioni bibliografiche

  • De Bono E., (1992), Essere creativi, Ed. Il sole 24 Ore, Milano,1996.
  • Jaoui H., (1991), creatività per tutti, Franco Angeli, Milano,1993.
  • Bendin M., (1990), Creatività, Oscar Mondadori, Milano.
  • Mucchielli R., (1983),Come condurre le riunioni, Ed. Elle Di Ci, Torino, 1989.



  • Stampa questo articolo


     

    Dott.ssa Maria Anna Spaltro
    Via Sebino, 32/A - 00199 Roma - Telefono 06 85.43.923 - info@psicologia-roma.it
    P.IVA 04461411003 - Ordine Psicologi Lazio n. 4455


    2001-2017 Tutti i diritti riservati

    Realizzazione siti web 2open