Studio di Psicologia Clinica
Dott.ssa Maria Anna Spaltro
Sabato, 18 Novembre 2017











Vergogna (sentimento di)

Il sentimento di vergogna fa parte delle emozioni cosiddette sociali o autoriflessive. Ci significa che la percezione del sentimento di vergogna sempre in relazione ad una valutazione reale o presunta degli altri nei nostri confronti.

E' definita un'emozione silente perch pu non trapelare nulla all'esterno a differenza delle emozioni primarie come rabbia, paura, tristezza, gioia, interesse, sorpresa e disgusto che sono invece esprimibili con il linguaggio del corpo e l'espressione del viso.

Il sentimento di vergona emerge succesivamente all'azione trasgressiva commessa o fantasticata in quanto deriva da una riflessione sufficientemente complessa tra ci che siamo stati e ci che avremmo voluto essere. Come altre emozioni sociali quali l'imbarazzo e la colpa, la vergogna in relazione al senso di responsabilit autopercepito per l'azione commessa. Pi ci sentiamo responsabili pi proviamo vergogna per quanto stato fatto.

La vergogna un sentimento per cos dire evoluto. Infatti, la riflessione da cui scaturisce il sentimento di vergogna poggia su di una chiara definizione della propria identit e del rapporto con gli altri, delle regole interiorizzate e degli standard sociali rispetto ai quali l'individuo valuta il grado di responsabilit.



Stampa questo articolo


 

Dott.ssa Maria Anna Spaltro
Via Sebino, 32/A - 00199 Roma - Telefono 06 85.43.923 - info@psicologia-roma.it
P.IVA 04461411003 - Ordine Psicologi Lazio n. 4455


2001-2017 Tutti i diritti riservati

Realizzazione siti web 2open